pubblicazioni
pagine  01  |  02  |  03  |
 

   
Il ghiaccio del mare

il ghiaccio del mare
poesie di alessandro rosada
opere di arturo nathan

80 pagine
37 tavole a colori
Realizzato in occasione della mostra alla Galleria Torbandena
Finito di stampare nel 2006

Ed. Galleria Torbandena

note biografiche

Alessandro Rosada è nato a Trieste nel 1957.

Alle scuole medie incontra Margherita Braun, una professoressa d'italiano illuminata ed indimenticabile, che lo introduce alle meraviglie della letteratura.

All'inizio degli anni Ottanta mette in scena, con il Teatro Studio di Claudio Misculin, L'esperienza possibile, una piéce costruita su suoi testi di poesia.

Nel 1983 pubblica "Bacioni da New York", diciassette poesie illustrate da Oreste Zevola, il disegnatore napoletano con cui collaborerà anche in seguito. L'anno seguente esce il volumetto "Camere d'aria", con le postfazioni di Carolus L. Cergoly ed Emilio Tadini e le immagini metafisiche di Sergio Pausig. Sempre nel 1984 viene pubblicato "Il tempo del corpo", un portfolio in pochi esemplari di un suo racconto illustrato da Oreste Zevola.

Due amicizie preziose segnano i suoi anni Ottanta: Nora Baldi e Carolus L. Cergoly, due grandi vecchi della letteratura triestina. A Milano vede spesso Giovanni Testori, con cui divide la passione per la pittura neoespressionista tedesca e austriaca.

Nel 1991 esce "Una giornata di Superman", ancora una volta illustrato da Oreste Zevola. Il volumetto viene integralmente pubblicato da Goffredo Fofi su Linea d'ombra nel 1995.

La passione per il teatro e la letteratura si riflette anche nell'attività della Galleria Torbandena. Organizza mostre di Tadeusz Kantor, di Jean Cocteau e di Lindsay Kemp, dei quali espone gouaches e disegni.

Nel 2003 porta per la prima volta in Italia l'opera pittorica di Gao Xingjian, Premio Nobel per la letteratura nel 2000, presentato nella galleria di Trieste e al Teatro Miela.

Sandro Rosada


[ritorna alle pubblicazioni]